Mauro Funghi studiofunghi.it Consulente Del Lavoro Francesco Funghi Dottore Commercialista e Revisore Contabile
Mauro Funghi                             studiofunghi.it    Consulente Del Lavoro                                                                                              Francesco Funghi                                                    Dottore Commercialista e Revisore Contabile

Ricerca nel sito

Cerca in internet

AGOSTO 2013

 

 

LE ULTIME NOVITÀ

 

 

Donne e giovani: più tempo per usufruire dell’incentivo

 

 

 

 

 

 

Messaggio INPS n. 12854

del 7 agosto 2013

In merito all’incentivo per il sostegno dell’occupazione dei giovani (con meno di 30 anni) e delle donne (a prescindere dall’età anagrafica), l’INPS rende noto che è disponibile sul proprio sito la graduatoria di tutte le istanze presentate, con i relativi esiti di accoglimento o respingimento.

Viene precisato, altresì, che per agevolare le operazioni di conguaglio con la contribuzione dovuta, su richiesta del datore di lavoro, le Sedi possono attribuire il codice di autorizzazione 2T fino al mese di dicembre 2013. Infine, si segnala che per consentire l’invio dei flussi con il codice corrispondente all’incentivo (M430) fino alla suddetta data, è stata aggiornata la procedura UniEmens.

Lavoratori svantaggiati: modalità di restituzione delle misure compensative

 

 

 

 

 

 

Messaggio INPS n. 12850
del 7 agosto 2013

L’Istituto, con riferimento ai benefici contributivi previsti dalla Riforma Fornero per l’assunzione di lavoratori svantaggiati (over 50 e/o donne), chiarisce che, per i periodi di spettanza tra “gennaio e luglio 2013”, i datori ammessi all’incentivo provvederanno:

·     al recupero della differenza tra la contribuzione intera e quella agevolata;

·     alla restituzione delle misure compensative non più spettanti in relazione alla minore contribuzione versata.

Le predette operazioni vanno effettuate entro tre mesi a decorrere dal periodo di paga di agosto 2013.

Pubblicato il decreto sulle agevolazioni in caso di assunzione di lavoratori licenziati nei 12 mesi precedenti

 

 

 

 

 

Decreto direttoriale n. 264 del 19 aprile 2013 (G.U. n. 183 del 6 agosto 2013)

È stato pubblicato il decreto, riguardante la concessione del beneficio a favore dei datori di lavoro privati che nel corso del 2013 assumono, a tempo determinato o indeterminato, anche part time o a scopo di somministrazione, lavoratori licenziati nei 12 mesi precedenti l'assunzione. Per l’operatività del beneficio, pari a 190 euro mensili (riproporzionati in caso di part-time)

·     per un periodo di 12 mesi, in caso di assunzione a tempo indeterminato e di

·     6 mesi in caso di assunzione a tempo determinato,

si attende la pubblicazione della circolare esplicativa dell’INPS.

Congedo parentale ad ore anche con accordo collettivo di 2° livello

 

 

 

 

 

Interpello Ministero del Lavoro
n. 25 del 22 luglio 2013

Il Ministero del Lavoro è intervenuto, in risposta ad uno specifico quesito avanzato da CGIL, CISL e UIL, relativo alla possibilità per la contrattazione collettiva di secondo livello di disciplinare le modalità di fruizione del congedo parentale su base oraria.

Ricordando che la norma si riferisce genericamente alla contrattazione collettiva di “settore”, il Ministero ritiene che non vi siano impedimenti ad un’interpretazione della stessa nel senso che la contrattazione collettiva di riferimento non debba essere solo quella di livello nazionale, ma anche quella di secondo livello.

 

 

 

 

COMMENTI

 

Secondo le previsioni della Riforma Fornero (articolo 4, commi 8 – 11, Legge n. 92/2012), il datore di lavoro che assume lavoratori socialmente svantaggiati ha diritto, a decorrere dal 1° gennaio 2013, ad un beneficio contributivo.

Condizione imprescindibile per il godimento dell’agevolazione, risulta l’assunzione di lavoratori svantaggiati, secondo la definizione fornita dalla normativa comunitaria.

 

Over 50 disoccupati da oltre 12 mesi

Interessati dall’incentivo all’assunzione sono i lavoratori (uomini e donne) che hanno superato i 50 anni di età, disoccupati da oltre 12 mesi, a prescindere dalla residenza, dalla professione esercitata e dal settore economico di impiego.

Lo stato di disoccupazione deve risultare dall’iscrizione del lavoratore al Centro per l’impiego, competente per domicilio, per un periodo superiore a 12 mesi.

Un lavoratore può mantenere lo status di disoccupato anche qualora abbia svolto un’attività lavorativa, non superando i limiti annuali di reddito minimo personale escluso da imposizione fiscale, pari a:

·     4.800 euro per i lavoratori autonomi;

·     8.000 euro per i lavoratori subordinati o parasubordinati;

·     8.000 euro nel caso in cui si verifichi la presenza contemporanea di redditi di entrambe le nature.

Lo status di disoccupazione viene sospeso in caso di lavoro subordinato di durata inferiore a 6 mesi, a prescindere dal reddito percepito.

 

dONNE DI qualsiasi età, prive di un impiego regolarmente retribuito

L’agevolazione contributiva spetta a donne di qualsiasi età, prive di un impiego regolarmente retribuito da almeno sei mesi residenti in particolari zone, ovvero prive di un impiego regolarmente retribuito da almeno ventiquattro mesi, ovunque residenti.

Si sottolinea che il requisito dell’assenza di impiego regolarmente retribuito è riconosciuto

·     alle lavoratrici che negli ultimi 6/24 mesi non hanno prestato attività lavorativa riconducibile ad un rapporto di lavoro subordinato della durata di almeno 6 mesi,

·     ovvero coloro che negli ultimi 6 mesi hanno svolto attività lavorativa in forma autonoma o parasubordinata, dalla quale derivi un reddito inferiore al reddito annuale minimo personale escluso da imposizione.

Donne di qualsiasi età prive di impiego da almeno 24 mesi

L’incentivo spetta in caso di assunzione di donne di qualsiasi età prive di un impiego regolarmente retribuito da almeno 24 mesi, ovunque residenti.

Donne di qualsiasi età, prive di un impiego regolarmente retribuito da almeno sei mesi, residenti in regioni svantaggiate

L’incentivo spetta per l’assunzione di donne di qualsiasi età, prive di un impiego regolarmente retribuito da almeno 6 mesi, residenti in regioni ammissibili ai

 

finanziamenti nell’ambito dei fondi strutturali dell’Unione Europea; tali regioni, per il periodo 2007-2013, sono consultabili sul sito internet del Dipartimento per lo Sviluppo e la Coesione Economica.

Donne con una professione o di un settore economico caratterizzata da un tasso di disparità uomo-donna che supera almeno del 25% la disparità media uomo-donna, prive di impiego regolarmente retribuito da almeno 6 mesi

In alternativa al requisito della residenza nelle aree svantaggiate, è previsto che l’incentivo si applichi per le donne, prive di impiego regolarmente retribuito da almeno sei mesi, in relazione ad impieghi nelle “aree” ad elevata disoccupazione femminile.

Le aree sono individuate annualmente con DM entro il 31 dicembre, con effetto per l’anno successivo e, in mancanza del decreto le agevolazioni non possono essere riconosciute. Attualmente risulta in fase di definizione il decreto relativo agli anni 2013 e 2014.


L’accertamento del requisito “privo di impiego regolarmente retribuito” prescinde dall’eventuale stato di disoccupazione disciplinato dal D.Lgs n. n. 181/2000 e non richiede la previa registrazione della donna presso il Centro per l’impiego. Pertanto, è opportuno che il datore di lavoro acquisisca dalla lavoratrice una dichiarazione sostitutiva, dalla quale si evinca la presenza dei requisiti reddituali ovvero di durata di precedenti rapporti nei termini descritti.

 

iNCENTIVO CONTRIBUTIVO

L’incentivo, pari alla riduzione del 50% dei contributi a carico del datore di lavoro, spetta per le assunzioni (o le utilizzazioni in somministrazione):

·     sia a tempo indeterminato che a tempo determinato;

·     sia full time che con contratto part-time.

L’incentivo spetta anche per le proroghe e le trasformazioni a tempo indeterminato di un precedente rapporto agevolato.

L’assunzione, la proroga e la trasformazione del rapporto deve realizzare un incremento netto del numero dei dipendenti del datore di lavoro interessato rispetto alla media dei 12 mesi precedenti.

Il beneficio è riconosciuto per:

·     18 mesi in caso di assunzione a tempo indeterminato;

·     12 mesi in caso di assunzione a tempo determinato.

Inoltre, l’incentivo spetta:

·     fino al limite complessivo di 18 mesi in caso trasformazione a tempo indeterminato entro la scadenza del beneficio;

·     fino al limite complessivo di 12 mesi in caso di proroga del rapporto a termine.

 

PRESUPPOSTI DI ACCESSO AI BENEFICI

Per fruire dell’incentivo, pari al 50% della contribuzione dovuta i datori di lavoro interessati sono tenuti a inoltrare apposita comunicazione all’INPS mediate modulo di istanza on-line “92-2012".

 

 

Ai fini della concessione degli incentivi il datore di lavoro interessato deve rispettare tutta una serie di condizioni e, in particolare, deve essere in possesso del c.d. DURC interno, pertanto:

·     essere in regola con l’adempimento degli obblighi contributivi/assicurativi;

·     osservare le norme poste a tutela delle condizioni di lavoro;

·     rispettare gli accordi e contratti collettivi nazionali nonché quelli regionali, territoriali o aziendali, laddove sottoscritti, stipulati dalle organizzazioni sindacali dei datori di lavoro e dei lavoratori comparativamente più rappresentative sul piano nazionale.

 

 

GLI ADEMPIMENTI DEL MESE DI AGOSTO 2013

 

MARTEDì 20

Ritenute IRPEF mensili

Ultimo giorno utile per effettuare il versamento delle ritenute alla fonte operate da tutti i datori di lavoro, sostituti d'imposta, sui redditi di lavoro dipendente e assimilati, corrisposti nel mese di luglio 2013.

Versamento a mezzo dichiarazione unificata, Modello F24 “Fisco/INPS/Regioni”.

Contributi INPS mensili

Ultimo giorno utile per effettuare il versamento dei contributi previdenziali, a favore della generalità dei lavoratori dipendenti, relativi alle retribuzioni maturate nel periodo di paga di luglio 2013.

Versamento a mezzo dichiarazione unificata, Modello F24 “Fisco/INPS/Regioni”.

Contributi INPS mensili Gestione separata

Ultimo giorno utile per effettuare il versamento alla Gestione separata dei contributi dovuti su compensi erogati nel mese di luglio 2013 a collaboratori coordinati e continuativi.

Versamento a mezzo dichiarazione unificata, Modello F24 “Fisco/INPS/Regioni”.

Contributi INPS gestione ex-ENPALS mensili

Ultimo giorno utile per effettuare il versamento dei contributi previdenziali a favore dei lavoratori dello spettacolo, relativi alle retribuzioni maturate nel periodo di paga di luglio 2013.

Versamento a mezzo dichiarazione unificata, Modello F24 “Fisco/INPS/Regioni”.

Contributi INPGI mensili

Ultimo giorno utile per effettuare il versamento dei contributi previdenziali a favore dei giornalisti professionisti, relativi alle retribuzioni maturate nel periodo di paga di luglio 2013.

Versamento a mezzo dichiarazione unificata, Modello F24 “Accise”.

Addizionali

Ultimo giorno utile per effettuare il versamento delle addizionali regionale/comunale su redditi da lavoro dipendente (luglio 2013).

Terza rata premi INAIL

Ultimo giorno utile per effettuare il versamento della terza rata dei premi INAIL.

 

 

SABATO 31 - LUNEDì 2 (SETTEMBRE)

INPS gestione ex-ENPALS – Denuncia contributiva mensile unificata

Ultimo giorno utile per la presentazione della denuncia mensile unificata delle somme dovute e versate, relative al mese di luglio 2013, a favore dei lavoratori dello spettacolo.

Invio attraverso la procedura on-line fruibile dal portale dell’ENPALS o tramite Flusso UNIEMENS.

Invio telematico del Flusso UNIEMENS

Ultimo giorno utile per inviare telematicamente la denuncia mensile UNIEMENS dei dati retributivi e contributivi INPS per i lavoratori dipendenti e parasubordinati iscritti alla Gestione separata (co.co.co., co.co.pro., co.co.co. occasionali, lavoratori autonomi occasionali, incaricati della vendita a domicilio e associati in partecipazione) relativa ai compensi corrisposti nel mese di luglio 2013.

Presentazione all’INPS del Flusso UNIEMENS tramite Internet.

Contributi FASI

Ultimo giorno utile per effettuare il versamento al FASI dei contributi integrativi per i dirigenti industriali relativi al trimestre luglio – settembre 2013.

Versamento tramite bollettino di c/c postale predisposto dal FASI.

Modello 730 – Operazioni di conguaglio

Il sostituto trattiene/rimborsa al dipendente le somme risultanti dal prospetto di liquidazione o dal Mod. 730-4 (busta paga di luglio erogata nel mese di agosto).

Stampa libro unico

Ultimo giorno utile per effettuare la stampa del Libro unico relativamente alle variabili retributive del mese di luglio 2013.

 

 

FESTIVITÀ CADENTI NEL MESE DI AGOSTO 2013

 Giovedì 15: Festa dell’Assunzione

                        Eventuali festività legate alla ricorrenza del Santo Patrono. 

CLICCA PER CONDIVIDERE

Sono le ore



Benvenuti su studiofunghi.it !

Il nostro Studio
I Soci
Servizi
Novità Lavoro e Legislazione Sociale
Novità Fiscali e Tributarie
Le nostre guide

Se cerchi una consulenza competente, professionale e attenta alle tue esigenze:
Contattaci
Richiedi un preventivo



Nuovo sito web

Ecco il nostro nuovo sito web dove potete consultare tutte le novità sul nostro Studio e i nostri Servizi.


Nuova sede ad Orbetello

Lo Studio Funghi ha una nuova sede a Orbetello, in Piazza Odoardo Borrani 1.


I NOSTRI ORARI DI APERTURA

Riceviamo su appuntamento dal lunedì al venerdì

Mattino: 09:00 - 13:00

Pomeriggio: 15:00 - 19:00

 

Chiamateci al numero 0564 865021 o compilate il modulo online.


Master Card Visa American Express Tutte le carte di credito PayPal Pagamento anticipato Pagamento contro assegno Contanti
MasterCard, Visa, American Express, Credit Card, Paypal, Advance Payment, Cash, Contanti

Stampa Stampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
© Funghi Dott. Francesco & C. Sas, Piazza Odoardo Borrani 1, 58015 Orbetello Scalo (GR), Partita IVA: 01237030539